I volontari ammettono: tornano liberi  «La nostra era una vendetta contro la Cri»

I volontari ammettono: tornano liberi

«La nostra era una vendetta contro la Cri»

Revocati gli arresti domiciliari ai due ventenni della Valmalenco arrestati per peculato. Al Gip hanno spiegato i motivi del gesto: «Ce l’avevamo con la Croce Rossa perché non voleva assumerci»

I volontari ammettono: tornano liberi

«La nostra era una vendetta contro la Cri»

Revocati gli arresti domiciliari ai due ventenni della Valmalenco arrestati per peculato. Al Gip hanno spiegato i motivi del gesto: «Ce l’avevamo con la Croce Rossa perché non voleva assumerci»