Qual è il libro più bello?  Lo scelgono i bambini
La festa per la premiazione con ragazzi di Valdisotto

Qual è il libro più bello?

Lo scelgono i bambini

Nelle biblioteche tre feste hanno chiuso il concorso

Coinvolti 240 piccoli lettori che hanno valutato 60 testi

Tre momenti di festa, nelle biblioteche di Bormio, Valdidentro e Valdisotto, hanno chiuso l’edizione 2017 del concorso di lettura “SuperElle”. Una formula, quella legata all’iniziativa, che si è rivelata ancora una volta vincente.

I suoi “magici” ingredienti sono stati: 60 libri selezionati dai bibliotecari della provincia di Sondrio, 240 bambini protagonisti, dai 7 agli 11 anni, un grande cartellone con riportati tutti i titoli in bibliografia, tanti piccoli adesivi con visi più o meno sorridenti (che indicavano il giudizio espresso dai bambini su ciascun libro letto: mitico, bello, così così, da eliminare), oltre un migliaio di prestiti effettuati dei soli libri contenuti in bibliografia e una festa conclusiva con la proclamazione del SuperLibro, ossia del libro che ha conquistato più voti positivi nel corso dell’estate.

Cifre importanti, quindi, per un’iniziativa interessante, coinvolgente, che in Alta Valle si è conclusa con tre feste organizzate dalle biblioteche di Bormio, Valdidentro e Valdisotto. Se tra i libri vincitori si rileva una prevalenza di albi illustrati, ossia di libri in cui testo e immagini si compensano l’un l’altro risultando particolarmente accattivanti per ogni fascia d’età (“Prosciutto e uova verdi”, “365 pinguini”, “La casa di riposo dei supereroi”, “Il principe tigre”), tra i vincitori non sono mancati testi in rima (“Rime di rabbia”) o che affrontano temi scientifici (“Mini, il mondo invisibile dei microbi”).

© RIPRODUZIONE RISERVATA