Via libera al riparto dei fondi, dal Bim più di venti milioni

Nel 2015 l’avanzo è diminuito ma per il 2016 il Bim mette comunque in gioco oltre 20 milioni sul territorio

Via libera al riparto dei fondi, dal Bim più di venti milioni

Nel 2015 l’avanzo è diminuito di circa 500mila euro, ma per il 2016 il Bim mette in gioco oltre 20 milioni sul territorio, fra fondi alle Comunità montane e ai Comuni. Sono alcune delle cifre che la presidente del Bim Carla Cioccarelli ha evidenziato nell’assemblea dei Comuni del consorzio, presentando il rendiconto di gestione 2015 e il bilancio di previsione 2016.

Rispetto al passato, ha spiegato la presidente, l’anno scorso si è chiuso con un avanzo di 2,1 milioni di euro, circa 500mila in meno dell’anno precedente. Questi fondi vanno comunque a rimpinguare il budget per l’anno in corso, che prevede fra le voci principali 18,8 milioni di euro di introiti dai sovraccanoni e circa 500mila euro di incassi dalle transazioni su alcuni contenziosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA