In Valchiavenna pediatra solo per i bambini fino ai 6 anni

Essendo passati da tre a due, i professionisti riescono a seguire solo questa fascia d’età . Dai 7 ai 14 anni saranno visitati dal medico di assistenza primaria: entro il 19 le famiglie dovranno scegliere quale

In Valchiavenna pediatra solo per i bambini fino ai 6 anni
Pediatra in Valchiavenna soltanto per i piccolissimi: dai 7 anni i bambini avranno il medico “dei grandi”

Niente più pediatra a partire dalla prossima settimana per tutti i bambini della Valchiavenna di età compresa tra i 7 e 14 anni. Dovranno obbligatoriamente optare per il medico di assistenza primaria, le famiglie che fino ad ora hanno potuto usufruire delle prestazioni garantite dalla sanità pubblica con i due pediatri in servizio in valle. Alle famiglie con figli in questa fascia di età è arrivata in queste settimane una lettera firmata dal direttore del distretto dell’Asst Valtellina e Alto Lario Tommaso Leali. «Su indicazione dell’Ats della Montagna – si legge nella missiva- comunichiamo che l’azienda ha l’obbligo di garantire la copertura del pediatra nella fascia di età compresa tra 0 e 6 anni. Non potendo inserire un nuovo pediatra in quanto non sussistono le condizioni e il numero minimo di assistiti previsti dalla normativa vigente, ci si vede costretti a procedere alla revoca d’ufficio del pediatra di famiglia in favore del medico di assistenza primaria». Seguono le indicazioni su come fare. Bisogna, in sostanza, andare all’ufficio scelte e revoche dell’ospedale entro il 19 maggio. Senza una scelta l’Asst procederà d’ufficio. «Purtroppo – spiegano dall’ufficio rapporti con la stampa dell’Ats della Montagna, che ha comunicato come nei prossimi giorni saranno resi noti tutti i dati – i numeri in Valchiavenna sono quelli sufficienti per due soli pediatri. É già successo in altri territori. Comprendiamo che le novità per le famiglie non siano mai facili, ma la cosa importante è che nessuno stia rimanendo senza assistenza. Questo deve essere chiaro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA