Chiavenna, sagra dei crotti a settembre. Il ritorno dopo due anni di stop forzato

Chiavenna Sotto il tendone a Pratogiano lo stand più goloso: “La casa delle eccellenze” - Tre le categorie rappresentate: Slow Food (tovaglia rossa), Coldiretti (gialla) e Artigiani (blu)

Chiavenna, sagra dei crotti a settembre. Il ritorno dopo due anni di stop forzato
La sagra dei crotti è storicamente una delle manifestazioni di maggior richiamo in Valchiavenna
(Foto di archivio)

Il programma della Sagra dei Crotti di settembre non c’è ancora, ma una novità importante è arrivata in questi giorni per la manifestazione enogastronomica di Chiavenna. Torna, infatti, la “Casa delle eccellenze”, il grande tendone in Pratogiano che ospiterà gli stand di aziende artigiane, agricole e commerciali del comprensorio.

«Dopo due anni di pausa – spiegano dal comitato organizzatore - torna in occasione della Sagra dei Crotti 2022 in Pratogiano la tensostruttura “La casa delle eccellenze”. L’esposizione sarà aperta al pubblico per due fine settimana nelle giornate di sabato 3 settembre e domenica 4 per poi replicare sabato 10 e domenica 11 settembre dalle 10 alle 22».

Per chi intende investire c’è spazio. La proposta base è per la partecipazione a due dei 4 giorni di esposizione per una quota di 200 euro più Iva, per chi fosse interessato a partecipare a tutti e 4 i giorni la quota sale a 350 euro. Ogni spazio espositivo sarà di tre metri per tre compreso di allaccio della corrente elettrica, illuminazione generale, pavimentazione e sicurezza notturna.

«Per entrambi i fine settimana sarà possibile allestire il proprio stand nelle giornate di venerdì 1 e venerdì 9 settembre. L’attività di allestimento dovrà essere conclusa entro le 10 del rispettivo sabato. Per lo smontaggio si potrà effettuare domenica sera dopo le 22 e nella mattina del rispettivo lunedì. Saranno create tre aree tematiche dedicate alle categorie partecipanti: Area Slow Food (Tovaglia colore rosso), Area Coldiretti (Tovaglia colore giallo) Area Unione Artigiani (Tovaglia colore blu). L’allestimento di ogni stand è a carico della ditta espositrice».

© RIPRODUZIONE RISERVATA