Bonifica ex area Falck la Regione si impegna. Esulta Novate Mezzola

Approvata dal Consiglio regionale la mozione che istituisce un tavolo tecnico

Il Movimento 5 Stelle: «Questo è un importante segnale di attenzione»

Bonifica ex area Falck la Regione si impegna. Esulta Novate Mezzola

(Foto di Il muro a Novate Mezzola, divenuto un simbolo della lotta per la bonifica)

«Finalmente la Regione Lombardia si muove sul caso dell’area inquinata dell’ex Falck: c’è un primo passo concreto perché si bonifichi e riqualifichi la zona come attendono da anni i cittadini». È soddisfatto il Movimento 5 Stelle Lombardia, dopo l’approvazione a larghissima maggioranza da parte del Consiglio regionale della mozione promossa per fare impegnare la Giunta regionale a monitorare lo stato di salute ambientale e sanitario in cui versa l’area ex-Falck di Novate Mezzola e di Samolaco.

«La Regione Lombardia si attiverà per l’apertura di un tavolo tecnico con tutti gli interessati, un passaggio propedeutico alle bonifiche che dovranno avvenire rapidamente – sottolinea l’esponente del M5S, reduce dalle iniziative dello scorso fine settimana a Novate e Morbegno -. Si tratta di un segnale di attenzione importante da parte delle istituzioni nei confronti della popolazione locale preoccupata dalla situazione e che si sente abbandonata».

La stima dei costi di un’eventuale bonifica, secondo quanto rileva il M5S, non c’è, «ma il tavolo deve servire anche a questo: la competenza non è solo della Regione, ad esempio si potrebbe chiedere una compartecipazione del Ministero alla spesa». La giunta ha chiesto alcune modifiche al testo presentato dall’opposizione, ma ne è seguita una sostanziale condivisione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA