Weekend senza auto. Gavia e Mortirolo riservati ai ciclisti

Iniziative Torna l’evento “Enjoy Stelvio Valtellina”. Giornate per e-biker, camminatori e ski roller. “Premio Impavidi” per chi affronta le quattro salite

Weekend senza auto. Gavia e Mortirolo riservati ai ciclisti
Le storiche strade protagoniste del Giro d’Italia a disposizione degli appassionati

Sarà un altro fine settimana con Enjoy Stelvio Valtellina, l’iniziativa che prevede la chiusura al traffico automobilistico delle principali salite che hanno fatto la storia del ciclismo nel Parco Nazionale dello Stelvio e nel resto della Valtellina. Le strade, già protagoniste del Giro d’Italia, sono a disposizione degli appassionati in queste giornate car free. Ciclisti, e-biker, camminatori, ski roller: chiunque potrà affrontare le salite e godere di panorami mozzafiato in modo indisturbato e contando solo sulle proprie forze.

Il programma del weekend

Domani è prevista la chiusura al traffico della salita ai Laghi di Cancano dalle 8.30 alle 12.30, mentre nel pomeriggio, dalle 14 alle 16.30, la salita a Bormio 2000. Domenica gli sportivi potranno affrontare in tranquillità il Passo Gavia dalle 8. 30 alle 12. 30 e il Passo del Mortirolo dalle 14 alle 16.30.

Come sempre non ci sono limiti di partecipazione: l’iniziativa non è competitiva e non c’è obbligo di registrazione. Ognuno è libero di affrontare i tracciati che più lo attirano e all’ora che preferisce.

Gli organizzatori raccomandano di utilizzare il casco di protezione e indossare abbigliamento adatto alle lunghe discese, da affrontare comunque a velocità moderata, per tutelare i meno esperti e garantire la sicurezza di tutti.

Le due “doppiette” di salite aprono a una nuova sfida: il poker di scalate in due giorni. Gli impavidi che affronteranno tutti e quattro i percorsi nelle giornate dell’evento riceveranno un premio speciale del Parco Nazionale dello Stelvio.

Premi agli impavidi

All’arrivo di ogni salita (Cancano, Bormio 2000, Gavia e Mortirolo) basterà farsi un selfie nell’apposita cornice installata presso il gazebo del Parco e inviare i quattro scatti a [email protected] Il premio arriverà direttamente a casa. Tra le novità di quest’anno (solo sabato e domenica) la possibilità per i partecipanti di usufruire gratuitamente del servizio EnduPix, grazie a CambioBike, e di ricevere così in automatico, previa registrazione, le foto di partecipazione all’evento. Maggiori dettagli sul sito di Endu.

Tutte le informazioni sull’evento sono disponibili su www.valtellina.it e www.enjoystelviopark.it. Enjoy Stelvio Valtellina rientra nel Progetto di promozione del cicloturismo della Provincia di Sondrio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA