Ratificata la decisione di Valmadre: da lunedì torna in Medicina generale

L’Azienda ospedaliera che si era presa il tempo di valutare ha accettato la rinuncia. Sconforto online appena saputa la notizia: «Da questa vicenda escono tutti sconfitti».

Ratificata la decisione di Valmadre: da lunedì torna in Medicina generale
L’Azienda ospedaliera ha ratificato le dimissioni del dottor Valmadre

L’Azienda ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna ha ratificato le dimissioni del dottor Giuseppe Valmadre dall’incarico di responsabile della struttura semplice di oncologia medica al Morelli. Da lunedì il medico tornerà a ricoprire il ruolo che aveva in precedenza, quello di dirigente all’interno della struttura complessa di medicina generale dell’ospedale di Sondalo.

L’Azienda ha quindi accolto le dimissioni del medico, per la prima volta già presentate il 24 aprile e confermate nella giornata di mercoledì. Ad aprile l’Azienda aveva temporeggiato chiedendo un periodo di tempo per «effettuare una valutazione organizzativa più approfondita – questo si legge nel testo della delibera che prende atto delle dimissioni - confermando l’incarico al dottor Valmadre in attesa della formalizzazione dei necessari provvedimenti». Stavolta, invece, l’Azienda ha ratificato le dimissioni dall’incarico che la stessa aveva conferito a Valmadre il 2 settembre 2013 per una durata di tre anni.

Questo provvedimento, ieri, ha scatenato una lunga serie di reazioni in primis sul web, sulla pagina facebook creata per dimostrare sostegno, solidarietà ed affetto al dottor Valmadre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA