Perde la memoria, si ferma   e chiede aiuto ai passanti
I carabinieri sono arrivati in via Roma per aiutare l’uomo

Perde la memoria, si ferma

e chiede aiuto ai passanti

Grosio Intervento dei carabinieri per un uomo sulla sessantina del Bresciano che voleva tornare a casa

Le uniche parole che biascicava erano «Piancogno», che poi si è scoperto essere la località nella Bresciana nella quale effettivamente abita. Un uomo, sulla sessantina, in evidente stato confusionale, ieri mattina verso le 8,30 ha chiesto aiuto ai passanti nella centralissima via Roma di Grosio. Praticamente incomprensibile quello che farfugliava. Ha fatto capire di voler essere accompagnato a casa ed era disposto ad offrire anche denaro, mostrando il portafoglio con all’interno parecchie banconote da 100 euro e da 50 euro.

L’uomo era riuscito a fermarsi a bordo strada con l’auto senza investire nessuno. I passanti, resisi conto dello stato confusionale dell’uomo, assolutamente non in grado di guidare, (non riusciva a mettere in marcia l’auto che comunque era accesa), hanno avvisato le forze dell’ordine. Una pattuglia dei carabinieri è giunta sul posto e ha poi chiamato l’autoambulanza. Si è scoperto che si tratta effettivamente di un residente di Piancogno, già segnalato per problemi psichici, che è stato portato in ospedale per accertamenti.

La sua posizione sarà segnalata alla Motorizzazione, che dovrà verificare se l’uomo possegga ancora i requisiti per poter avere la patente di guida o se dovrà essergli revocata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA