Nuova ski arena
Arrivano 19,6 milioni

Bormio La giunta regionale ha approvato il maxi finanziamento per l’opera in vista delle Olimpiadi del 2026

Nuova ski arena Arrivano 19,6 milioni
La pista Stelvio: sarà realizzata una tribuna permanente all’arrivo

Circa 20 milioni di euro per la “ski arena” di Bormio in vista delle Olimpiadi 2026.

Ieri la Regione Lombardia ha annunciato l’eccezionale finanziamento per un intervento fondamentale nell’ottica dell’evento a cinque cerchi.

Nello specifico, a Bormio, in vista delle gare olimpiche, verranno realizzati un nuovo ski stadium e un nuovo parcheggio con annesso percorso ciclopedonale. L’ok definitivo all’intervento è racchiuso, di fatto, in una delibera regionale approvata dalla giunta su proposta dell’assessore alle infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, d’accordo con l’assessore alla montagna, enti locali e piccoli comuni, Massimo Sertori.

I diversi interventi

«Il provvedimento - si legge in un comunicato - approva lo schema di accordo tra regione Lombardia, Comune di Bormio e Cal per la progettazione e la realizzazione del comparto “Ski Arena”. Complessivamente si tratta di un investimento da 21.305.000 euro, dei quali 19.630.000 finanziati da Regione Lombardia e 1.675.000 euro dal comune di Bormio». Si prevede la realizzazione di un nuovo ski stadium in sostituzione di quello esistente. Prevista la costruzione di una tribuna permanente da realizzarsi in corrispondenza dell’arrivo della pista Stelvio, e la ristrutturazione dell’ex edificio di partenza degli impianti di risalita.

L’investimento ammonta a 12.955mila euro sui complessivi 21.305.000. L’altro pacchetto di interventi finanziati consiste nella realizzazione del nuovo parcheggio di Porta e di un percorso ciclopedonale di connessione tra il posteggio e la rete esistente e/o programmata, inclusa una passerella sopra il torrente Frodolfo.

«Regione Lombardia - ha detto l’assessore Terzi - mette in campo finanziamenti cospicui e decisivi attraverso il “piano Lombardia” strumento strategico per la crescita dei territori. Lo ski stadium sarà una struttura chiave per l’evento olimpico, considerando l’importanza della pista Stelvio nel programma dei Giochi. Il parcheggio di Porta garantirà una migliore accessibilità a Bormio, mentre il percorso ciclopedonale offrirà nuove opportunità per muoversi in modo sostenibile all’interno del comune. Prosegue dunque l’impegno di Regione per assicurare all’Alta Valtellina nuove e concrete occasioni di sviluppo».

«A ritmo serrato»

Soddisfazione anche dell’assessore Sertori:«Procede con la massima attenzione e celerità l’iter amministrativo per realizzare la “Ski Arena” di Bormio - ha aggiunto - e per arrivare pronti all’evento Olimpiadi. Ottimo l’impegno della Regione e degli enti locali che, con cadenza quotidiana e ritmo serrato, mirano al raggiungimento dell’obiettivo che porterà, attraverso un evento sportivo, la Lombardia e l’Italia nel mondo».

«Grazie ai lavori finanziati da regione Lombardia - ha sottolineato il sottosegretario Antonio Rossi - quella che già oggi è una delle discese libere più belle e tecniche della Coppa del Mondo diventerà una vera pista da sogno. Il futuro ski stadium con le nuove tribune all’arrivo e le opere connesse permetterà, infatti, di incrementare il fascino della Stelvio portandolo al top assoluto nel panorama sciistico mondiale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA