Notte Bianca, ultima chiamata Domani l’incontro in Comune

Si cerca una soluzione per evitare la cancellazione dell’evento

La speranza del sindaco Pruneri«Vogliamo coinvolgere i commercianti»

Notte Bianca, ultima chiamata Domani l’incontro in Comune
Futuro incerto per la Notte Bianca di Grosio: domani mattina un incontro

Scende in campo il sindaco Antonio Pruneri per salvare la Notte Bianca di Grosio che la Pro loco ha annunciato di non voler più organizzare perché è un impegno troppo gravoso. Si assiste ad un tentativo in extremis da parte dell’amministrazione comunale per effettuare ugualmente la Notte Bianca nel mese di luglio.

Domani mattina alle 10 l’amministrazione comunale guidata dall’assessore al turismo Giovanni Sassella incontrerà nella sala consiliare del municipio tutte le parti, commercianti in primo luogo, per trovare una soluzione che allontani la cancellazione dell’evento.

«La Notte Bianca si svolge ormai da dieci anni, sempre con grande successo: fa parte della nostra tradizione e sarebbe veramente un peccato non effettuarla- afferma il sindaco di Grosio, Antonio Pruneri-. Voglio parlare direttamente con i commercianti perché se partisse da loro un input per realizzare la manifestazione secondo me la Pro loco li aiuterebbe poi nell’organizzazione». Proprio ai commercianti si era già rivolta anche la presidente della Pro loco di Grosio, Erica Borsi ritenendoli gli ideali successori per l’organizzazione. L’appello era però rimasto inascoltato anche perché, in questo momento, i commercianti grosini non hanno alcun rappresentante di categoria dopo che quelli in carica si sono dimessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA