Livigno è piena di camperisti

Il Comune concede 50 posti in più

Livigno è piena di camperisti Il Comune concede 50 posti in più
La città è stata presa d’assalto dai camperisti

Le aree camper sono sature ed il Comune di Livigno concede fino al 23 agosto ai campeggi del paese di poter avere 8 posti in più, sfruttando le aree di parcheggio adiacenti ai campeggi.

In totale saranno una cinquantina i posti in più che i camperisti troveranno a loro disposizione in questi quindici giorni. Il sindaco Damiano Bormolini spiega che si tratta di una prassi consolidata: «L’ordinanza che ho firmato quest’anno è la stessa dello scorso anno e non centra nulla l’investimento della turista. Anche l’area comunale del passo d’Eira è piena e quindi servono più posti».

Sono circa quattrocento i posti riservati ai camperisti nel Piccolo Tibet. La maggior parte dei campeggi sono ubicati nella zona della Forcola, altri due verso la latteria di Livigno. C’è poi l’area comunale al Passo d’Eira e proprio il fatto che anche questa zona non possa ospitare più nessuno perché ha raggiunto il limite della capienza, ha spinto il sindaco a consentire per queste settimane di agosto di massimo afflusso turistico ai gestori delle aree camper di poter usufruire di spazi supplementari che saranno presto e facilmente riempiti, vista la richiesta quanto mai pressante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA