Grosio, il paese dei gemelli

Cento annidi storie familiari

Uguali dalla nascitaDai nonni ai nipoti, l’evento si ripete

con puntualità all’interno degli stessi nuclei domestici

Ecco tutti i nomi dei fratelli identici dell’ultimo secolo

Grosio, il paese dei gemelli Cento annidi storie familiari
La famiglai Pruneri “Scarì” in prima fila Romano e Giorgio nati nel 1929

È l’anno dei gemelli alla scuola dell’infanzia dell’istituto comprensivo di Grosio. Fra i nuovi arrivati di tre anni ci sono Martina e Tommaso Lanfranchi, Alessandra e Arianna Pini. Per trovare un’altra annata con due coppie di gemelli bisogna risalire al 1982 quando nacquero David e Simone Pini “Gagnal” ed Eliana e Emanuele Pruneri “Scatula” e addirittura risalire al 1950 quando emisero i primi vagiti Stefano e Bortolo Strambini “Leur”. Marina e Giuditta Strambini “Lampo”.

Tante annate buone

A Grosio sono tante le annate “buone”. Anche il ’48, per esempio: Battista e Giacomo Mosconi “Mechi” e le sorelle Rinaldi “Uselin” Domenica e Maria. I gemellini del 2012 all’asilo hanno trovato Cristiana e Fabrizia Caspani del patron del ciclismo Adriano, che hanno un anno in più.

Leggi l’ampio servizio su La Provincia di Sondrio in edicola sabato

© RIPRODUZIONE RISERVATA