Grosio, frana in Val Grosina a quota 3000: boato e polverone

Distacco poco sopra il laghetto delle Acque Sparse

Grosio, frana in Val Grosina a quota 3000: boato e polverone

GrosioIl boato ha fatto alzare la faccia verso la montagna, poi il polverone e l’assordante rumore della furia dei massi che rotolano. Fortunatamente non ha travolto persone e baite, la frana che si è staccata nel pomeriggio di ieri al Sasso Maurino, poco sotto quota 3000, fra i Croti e il laghetto delle Acque Sparse in Eita (Val Grosina). Un boato sentito da chi era all’interno delle case della chiesa di Eita e dai contadini che erano impegnati nella fienagione in località La Fracia. Nessun allarme per la possibile presenza di persone in quella zona della montagna perché non c’era nessuno ieri pomeriggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA