“Eroico Rosso Sforzato Wine Festival”. Degustazioni diffuse, ritorno alle origini

Tirano La manifestazione presentata ieri torna alla formula originale tra saloni e giardini. Negri: «Evento di portata nazionale. Un importante tassello nella valorizzazione del territorio»

“Eroico Rosso Sforzato Wine Festival”. Degustazioni diffuse, ritorno alle origini
I partecipanti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento

Anche quest’anno l’estate tiranese terminerà con un settembre rosso - eroico.

Ieri mattina nella sala consiliare di palazzo Marinoni si è tenuta la presentazione dell’edizione 8 di “Eroico Rosso Sforzato Wine Festival 2022”, la kermesse tiranese che il 16, 17 e 18 settembre celebrerà lo Sforzato di Valtellina Docg.

Ospitalità e territorio

«Una manifestazione che esalta l’ospitalità tiranese - afferma il sindaco, Franco Spada -. Non è un incentivo all’alcolismo, ma insegna a bere bene e scoprire la nostra città grazie a tanti eventi collaterali». Il consorzio turistico Media Valle è sempre stato un partner del Comune di Tirano. «Un evento ormai di portata nazionale - afferma il direttore, Gigi Negri -. È un importante tassello nella valorizzazione del territorio valtellinese». «È un’edizione che coniuga la bellezza e la storia della città e dei suoi dintorni con il vino più pregiato di Valtellina» rivela il vice sindaco e assessore allo sviluppo turistico, Sonia Bombardieri. Nella cornice del centro storico di Tirano, crocevia delle Alpi, Città Slow e Città del Vino, ritorna quindi l’appuntamento più atteso dell’anno, per degustare la perla dei vini valtellinesi in un connubio di storia, musica, arte e paesaggio.

Degustazioni diffuse

L’edizione 2022 torna alla sua versione originaria con degustazioni diffuse nei saloni, nelle corti e nei giardini dei palazzi tiranesi. Ventisei le cantine presenti e altrettante prestigiose etichette di Sforzato Docg dislocate in dieci postazioni che costellano il centro storico di Tirano fino a piazza Parravicini.

La sezione “cultura del vino” propone due appuntamenti esclusivi: la degustazione di annate storiche “Eroico ritorno al futuro e Sforzato Docg” condotta da Sara Missaglia all’interno del seicentesco Palazzo Merizzi corredata da testimonianze di rinomati enologi e storici del territorio valtellinese e il “Pic-Chic in Vigna, Eroico sacro e profano” che nello straordinario paesaggio terrazzato di Santa Perpetua propone un pic-nic con vini delle cantine tiranesi in abbinamento a prodotti del territorio. Il programma musicale presenta undici gruppi con pop italiano e internazionale, italian swing, classico, funk-rock, soul, manouche, jazz. La sezione “Tirano da scoprire” offre viste guidate, passeggiate, tour in bici.

L’appuntamento con il festival degli aromi e dei gusti della cultura valtellinese è venerdì 13 settembre alle ore 18.30 al Giardino di Palazzo Torelli con l’inaugurazione, per proseguire con le degustazioni di Sforzato sempre venerdì dalle 20 alle 24, sabato dalle 18:00 alle 24. Domenica la degustazione proseguirà nelle cantine tiranesi.

Come partecipare

Per l’acquisto dei pass è prevista la vendita online, accessibile da www.eroicorosso.it. La vendita e il ritiro calici durante il Festival si effettueranno all’Infopoint di piazza Cavour. Per le degustazioni del sabato sono previste delle fasce orarie (ore 19-20, 20-22, 22-24) per indicare l’arco temporale nel quale si intende fare la degustazione e avere il servizio prioritario da parte dei sommelier.

© RIPRODUZIONE RISERVATA