Divertimento e sport. Tornei di beach volley, giovanissimi in campo

Bormio Iniziativa firmata dall’Unione Sportiva locale. Nella categoria junior primo posto per le Monster Block. Le The Force hanno dominato le gare del femminile

Divertimento e sport. Tornei di beach volley, giovanissimi in campo
Beach volley, in campo sei formazioni per il torneo junior e dodici per il torneo femminile

Un’estate sottorete e densa di emozioni allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia”, all’arrivo della pista Stelvio di Bormio, che ha ospitato i tornei estivi di beach volley organizzati dal settore pallavolo dell’Unione Sportiva Bormiese.

Di scena il torneo femminile per le ragazze nate nel 2009 e precedenti (con la novità della partecipazione dei ragazzi nati nel 2009) e quello junior per la fascia d’età 2010 e seguenti. Hanno partecipato all’iniziativa sei giovani formazioni; avvincenti le sfide ma a farla da padrone è stato tanto divertimento sia in campo che fuori.

Partite e finali

Dopo la fase eliminatoria, nel tardo pomeriggio di sabato sono scese in campo le giovani squadre: la finale quinto e sesto posto è stata vinta dalle Chicas contro le Pinguine tattiche; nella finale terzo quarto posto ad avere la meglio è stato il Volleyband vincitore per 2 set a 0 sulle Twister.

La vittoria del torneo è andata alle ragazze anno 2010 Monster Block che, con il punteggio di 2 a 0, hanno sconfitto le Pantegane in un match molto combattuto ed equilibrato.

Il torneo femminile ha visto invece in campo dodici formazioni; anche qui, sabato sera, nella finale per il terzo e quarto posto le XXX sono state sconfitte dal team Spera Ebbasta con il punteggio di 2 set a 0 . Di assoluto livello lo spettacolo regalato al numeroso pubblico presente durante la finale per il primo e secondo posto grazie alle squadre The Force e Stronzosauri tra scambi continui, ottime giocate, recuperi strepitosi durante tutti e tre i set giocati. Ad avere la meglio è stata la formazione The Force che con il punteggio di 19 a 17 è riuscita ad aggiudicarsi il primo posto. Numerosi i premi assegnati a partire da quello per il tifoso più fedele, Massimo Rossi, sempre presente sugli spalti. La nomea di squadra più simpatica è andata agli “Amici del bosco”.

Giovani promesse

Le migliori giocatrici in campo sono state Beatriz Lima Riberio (dei Monster Block) per il torneo junior e Laila Cantoni (The Force) per il torneo femminile. Un ringraziamento particolare è andato alle atlete che, con la loro presenza, hanno dato lustro al torneo: da Laila Cantoni, dell’ In Volley Piemonte, che nonostante la sua giovanissima età (2009) ha partecipato alle finali nazionali 2021 della categoria Under 15, a sua sorella Martina Cantoni, vincitrice nelle ultime due stagioni di due titoli giovanili (Under 15 e Under 16), a Lodovica Illini, che dalla prossima stagione sarà tesserata per la società Volley36, Svetlana Longa, da due stagioni in forza al Progetto Valtellina Volley, Anja Nella che giocherà per la Fusion Team Volley di Trivignano Venezia, Sofia Schena che sarà una pedina dell’In Volley Piemonte e Alice Viganò che vestirà la maglia del Volley Academy Piacenza, anche lei nel giro delle nazionali italiane giovanili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA