Deborah Compagnoni e la guida alpina. Nuovo legame per l’ex azzurra

La coppia è stata fotografata nei giorni scorsi in Alto Adige

Deborah Compagnoni e la guida alpina. Nuovo legame per l’ex azzurra
Michele Barbiero
(Foto di Dal suo sito web)

L’ex campionessa della Valfurva Deborah Compagnoni è stata paparazzata nei giorni scorsi a San Cassiano in provincia di Bolzano accanto alla guida alpina bellunese Michele Barbiero.

Questa volta Deborah non è riuscita ad evitare l’obiettivo come faceva con i paletti da slalom. Da tempo si vociferava che Deborah avesse un nuovo legame sentimentale e Barbiero le era vicino anche nel tristissimo giorno dell’addio al fratello Jacopo a Santa Caterina Valfurva.

Deborah e il nuovo compagno sono stati fotografati in centro: lei in tuta da sci ed anche lui in abbigliamento sportivo. La foto è stata pubblica pubblicata dal settimanale Diva e Donna.

Due anni fa era diventata pubblica la notizia dalla separazione della Compagnoni da Alessandro Benetton, un’unione dal quale sono nati tre figli: Agnese, Tobias e Luce. Deborah, l’azzurra più medagliata di sempre nella storia dello sci alpino, ora fa l’ambassador e la consulente di Milano Cortina 2026, seguendo il maniera particolare l’aspetto green della manifestazione. Per la sua Santa Caterina è da sempre impegnata nell’organizzazione di “Sciare per la vita”.

Il settimanale che ha pubblicato le foto ha spulciato sul suo profilo in rete. Il nuovo compagno di Deborah sul suo sito si presenta come alpinista, viaggiatore e fotografo: «Mi piace fare la guida alpina perché in ogni stagione posso proporre a chi viene con me qualcosa di diverso. Amo esplorare luoghi del mondo lontani e diversi da quelli dove vivo, muovendomi a piedi, incontrando gente, camminando, arrampicando o sciando, trovando sempre il tempo di apprezzare tutto quello che mi circonda».

Qualità indubbiamente che sembrano sposarsi alla perfezione con una sportiva come Debby che quando gli impegni glielo consentono non perde occasione per immergersi nella natura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA