Ubriachi alla guida        ed eccesso di velocità        Ritirate 222 patenti
Durante il 2021 sono state effettuate 1.652 pattuglie in provincia (Foto by gianatti)

Ubriachi alla guida

ed eccesso di velocità

Ritirate 222 patenti

Polizia StradaleIl bilancio dell’attività svolta nel 2021

Anche se non corroborato dai numeri (il confronto con l’anno passato non si pone, vista l’incidenza del lockdown sulle statistiche) il bilancio 2021 della Polizia stradale di Sondrio fa comunque riflettere.

Nei 12 mesi appena trascorsi sono state effettuate 1.652 pattuglie per vigilanza stradale, che hanno fatto 13.074 controlli nei confronti di persone contestando, 3.892 infrazioni al Codice della strada.

Piede sull’acceleratore

Le violazioni accertate per eccesso di velocità sono state 459, e per questo motivo sono state ritirate 222 patenti di guida e 121 carte di circolazione. I punti patente decurtati sono stati 8.974.

C’è poi il punto dolente delle guide in stato di ebbrezza. I conducenti controllati con etilometri e apparecchiature sono stati 338, dei quali 104 sono stati sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica. Poi ci sono quelli trovati (e denunciati) per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: 28 in un anno. Legati a questo, i veicoli sequestrati per la confisca sono stati in un anno 52 e 20 sono stati i fermi amministrativi.

Pandemia o no, restano rilevanti i dati relativi agli incidenti stradali in Valtellina e Valchiavenna, degli incidenti stradali.

«Si è registrato un aumento minimo dell’incidentalità complessiva dello 0,75% rispetto al 2020 (398 incidenti rilevati contro i 395 del 2020) - si legge nella nota diffusa dalla Stradale con un incidente mortale. Nel 2021, inoltre, sono stati rilevati 100 incidenti con soli danni ai veicoli (+23,4% rispetto al 2020), 122 con lesioni ai danni persone (-9 % rispetto al 2020) e 176 persone ferite (-2,8% rispetto al 2020)».

La stessa Stradale precisa che il confronto dei dati sugli incidente stradali con quelli accaduti nel 2020 è puramente statistico, dal momento che il lockdown ha sostanzialmente azzerato il traffico per circa sei mesi.

Nel 2021 sono proseguiti, inoltre, i controlli nel settore del trasporto professionale che hanno visto impegnati 230 operatori per la verifica di 625 veicoli pesanti.

Prevenzione

Infine, sul fronte della prevenzione, la Polizia stradale di Sondrio rende noto di non avere «risparmiato energie per raggiungere l’obiettivo ambizioso di azzerare il numero delle vittime della strada, diffondendo la cultura di una guida consapevole attraverso incontri nelle scuole, nella convinzione che i giovani di oggi saranno gli automobilisti del futuro, i quali possono essere la chiave di volta del cambiamento verso uno stile di guida privo di abitudini di guida dannose».

Un obiettivo necessario, dimostrato anche dai vari episodi segnalati negli scorsi mesi di automobilisti o disattenti o imprudenti che hanno imboccato contro mano strade e superstrade della nostra provincia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA