Sondrio, tariffe parcheggi
Sconti per gli abbonamenti

Tariffe ridotte anche per i posteggi decentrati, piazzale Bertacchi stop alla sperimentazione gratuita

Sondrio, tariffe parcheggi Sconti per gli abbonamenti
Sondrio Piazza Cavour posteggi parcheggi a pagamento o carico e scarico?
(Foto di Luca Gianatti)

Anno nuovo, nuove tariffe per i parcheggi cittadini. Arriva alla vigilia di Natale, insieme agli auguri del sindaco, l’annuncio della ridefinizione dei costi nelle aree di sosta a pagamento gestite da Abaco, in vigore il primo gennaio 2021.

Una rimodulazione che riguarda sostanzialmente gli abbonamenti e che va di pari passo con la fine della sperimentazione della gratuità per i primi venti minuti di sosta in piazzale Bertacchi.

Esigenze

Il provvedimento prova a mettere insieme le esigenze del Comune e quelle degli utenti garantendo la corretta rotazione alle aree commerciali e agevolando il parcheggio dei mezzi per periodi più lunghi nelle aree più lontane dal centro città, anche in considerazione dei nuovi parcheggi realizzati nelle vie Carducci e Nani. Per la zona 1 del centro città, diminuiscono le tariffe per gli abbonamenti semestrale, da 400 a 385 euro, e annuale, da 770 a 700 euro, mentre rimangono invariati il costo mensile, pari a 70 euro, e la sosta oraria, compresa tra le ore 8 e le 13 e tra le 14 e le 20, a 1,10 euro. Nella zona 2 a sud del centro, scendono i costi per l’abbonamento semestrale e annuale e non cambiano per quello mensile e il costo orario di 70 centesimi. Nell’area di via Mazzini, nei pressi della piscina, gli abbonamenti in vendita sono di due tipi, entrambi con costi più bassi rispetto agli attuali: il mensile a 20 euro e l’annuale a 180. Nessuna variazione sulla tariffa oraria, che rimane di 70 centesimi, né su quella giornaliera di 4 euro. Nei parcheggi interrati, dove gli abbonamenti in vendita sono 180, la tariffa mensile sale da 40 a 50 euro, quella semestrale da 230 a 275 e quella annuale da 430 a 500 euro. Per un’ora di parcheggio si pagherà ancora 70 centesimi e per la giornata intera 4 euro. Al Policampus, nei giorni feriali da lunedì a venerdì, dalle 7 alle 17, non variano la tariffa oraria, pari a 50 centesimi, né quella giornaliera, di 2,50 euro, mentre cambiano gli abbonamenti, 250 in totale. Quello mensile avrà un costo di 20 euro e quello annuale di 180, mentre i parcheggi sono sempre a disposizione gratuitamente dei pendolari lavoratori o studenti. Invariata la tariffa residenti per abbonamenti mensili in tutte le aree di sosta: 25 euro.

Sperimentazione

Intanto è conclusa e non sarà riproposta la sperimentazione in piazzale Bertacchi. «A fronte di costi elevati per il servizio reso agli utenti, - spiega l’assessore all’Urbanistica, alla Mobilità e all’Ambiente, Carlo Mazza -, il comune sarebbe privato di risorse destinate a interventi a favore dei cittadini che non troverebbero una copertura alternativa. Abbiamo quindi ritenuto di concludere la sperimentazione per valutare nuovi incentivi».
M. Bor.

© RIPRODUZIONE RISERVATA