Scontro sulla 38, sei le persone ferite

In ospedale anche un bimbo di 8 anni

L’incidente Nessuno di loro è in pericolo di vita. Necessario l’intervento dei Vigili del fuoco

Scontro sulla 38, sei le persone ferite In ospedale anche un bimbo di 8 anni
Così erano ridotte le auto dopo l’incidente di ieri sera lungo la statale 38
(Foto di foto gianatti)

Sei persone ferite, alcune in condizioni piuttosto serie, e traffico in tilt per più di due ore. Grave incidente stradale nella serata di ieri, attorno alle 19.45, lungo la statale 38 all’altezza del territorio comunale di Montagna in Valtellina, proprio davanti alla concessionaria “L’Auto”.

Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente, ma quello che è certo è che il conducente di una Fiat 500 rossa, un ragazzo giovane, ha invaso la corsia opposta di marcia, andando a scontrarsi con le due auto, una Hyundai e una Ford Fiesta, che sopraggiungevano. Impossibile dire cosa sia successo di preciso, c’è chi parla di un colpo di sonno o di un improvviso malore, ma tutto è ancora nel campo delle ipotesi.

Soccorsi complessi

L’urto è stato violento e ad avere la peggio sono stati i due occupanti della Hyundai, padre e figlio di 8 anni. Il bambino, che pare abbia perso i sensi durante le operazioni di soccorso, è stato tra i primi ad essere trasportato all’ospedale di Sondrio, in codice giallo. Le sue condizioni non sembrano comunque destare gravi preoccupazioni. Più difficoltose le operazioni per estrarre il papà dalle lamiere della vettura: sempre cosciente, è stato affidato dopo oltre un’ora dallo scontro alle cure dei sanitari del 118 dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Sondrio intervenuti sul posto, poi anche lui è stato portato in ospedale a Sondrio.

Indagini in corso

Soccorsi anche i due occupanti della 500 (oltre al conducente, anche un 16enne), e le due persone che si trovavano invece a bordo della Ford Fiesta. Nessuno dei feriti, da quanto appreso, è in pericolo di vita.

Dopo più di un’ora e mezza dall’incidente la strada era ancora chiusa per consentire le operazioni di soccorso, di rimozione dei mezzi e i rilievi, questi ultimi a cura dei carabinieri della Compagnia di Sondrio, che stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica e le cause del sinistro.

Il traffico è stato deviato per oltre due ore lungo le strade secondarie, con evidenti problemi alla circolazione stradale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA