Perde il controllo del motorino . Giovane in prognosi riservata

Tirano L’incidente ieri in via Del Dosso: il ventenne ha fatto tutto da solo Trasportato in elicottero all’ospedale di Sondalo. Cause ancora da accertare

Perde il controllo del motorino . Giovane in prognosi riservata
Il giovane è stato trasportato in elicottero fino all’ospedale Morelli di Sondalo

Grave incidente stradale poco dopo le 16.30 di ieri, all’altezza del civico 43 di via Dosso, a Tirano, una zona residenziale esterna rispetto alle grandi direttrici del traffico cittadino, dove però un giovane di appena 20 anni, di Tirano, ha rischiato grosso.

Era in sella al suo motorino, quando, per cause al vaglio dei carabinieri di Tirano, subito giunti sul posto, ha perso il controllo del mezzo, ed è ruzzolato a terra.

Quanto basta per farsi molto male, evidentemente più di quanto appariva all’inizio, tenuto conto che l’allarme, alla centrale operativa dei soccorsi, è scattato in codice giallo, indice di media gravità, poi trasformatosi in rosso, indice di alta gravità, non appena i soccorritori sono giunti sul posto.

Condizioni gravi

Con ogni probabilità, sulle prime, il ragazzo, anche in ragione della giovane età, ha reagito bene all’urto, per, poi però accusarne il colpo, perché una volta giunti sul posto, gli operatori della Croce Rossa di Sondrio, attivi sulla postazione di Tirano, hanno comunicato alla centrale operativa la situazione e, da Caiolo, si è subito levata in volo l’equipe di elisoccorso, con medico a bordo che, in pochissimi minuti, è giunta sul target. Il ragazzo è stato, quindi, preso in carico dal medico e dal personale infermieristico, stabilizzato, per essere poi trasportato, in elicottero, d’urgenza, al Morelli di Sondalo.

Attendere 48 ore

Non è dato sapere, a fine serata, se la gravità fosse tale da mettere in pericolo la vita del ragazzo, anche se non sembrerebbe.

La prognosi, chiaramente, è riservata, tuttavia, in questi frangenti, così delicati, serve attendere le 48 ore per poter avere un riscontro più oggettivo. Come detto, sul posto, si sono trattenuti, a lungo, i carabinieri di Tirano, per cercare di capire come possa essersi prodotto il sinistro.

Anche perché, è difficile che in un luogo così defilato, su una strada comunale di servizio alle abitazioni della zona, vi siano dei testimoni oculari. E il sopraggiungere del buio non ha facilitato il compito dei militari. Probabilmente, nella giornata odierna, qualche informazione in più potrà essere fornita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA