Passerella sulle Cassandre, inaugurata l’illuminazione

Installato l’impianto a led che rende visibile il ponte pedonale anche di notte

Passerella sulle Cassandre, inaugurata l’illuminazione
Inaugurazione in grande stile ieri sera per la struttura che unisce i versanti di Ponchiera e Mossini
(Foto di Gianatti)

Due proiettori a led installati in cima ai due piloni che oltre a far luce sul camminamento, segnano il profilo della struttura visibile anche di notte e non soltanto dalle frazioni della Sondrio di sopra, ma anche dalla città di sotto. Un nastro di luce che unisce i versanti di Ponchiera e Mossini che rischiara l’orizzonte verso la Valmalenco. Dopo il completamento del fondo con la resina mancava soltanto la luce, da ieri sera c’è anche quella.

Inaugurazione in grande stile, con cerimonia organizzata sul lato verso Ponchiera, per l’impianto di illuminazione della passerella sulle Cassandre del Mallero, il ponte a cento metri di altezza sopra il letto del torrente inaugurato lo scorso anno in forma ristretta e a cui è stato dedicato quest’anno il weekend del 9 e 10 aprile, fiore all’occhiello dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Scaramellini che l’ha fortemente voluta.

Un’infrastruttura particolarmente amata dai sondriesi che l’hanno eletta a meta di passeggiata, ma anche dai villeggianti. Un elemento particolarmente importante quello delle luci non solo in ordine alla sicurezza per chi transita sulla passerella, che infatti da qui in avanti sarà sempre aperta, ma anche in chiave di attrattività turistica per un’opera che ha già riscosso grande successo come dimostrano i numeri dei visitatori e le decine di foto pubblicate sui social.

Ad occuparsi delle opere per l’illuminazione è stata la ditta Balsarini Elettroimpianti di Balsarini Pierluigi con sede legale ed operativa ad Albosaggia che ha “vinto” la procedura negoziata indetta dal Comune con un importo di 58.369,98 euro più Iva e, quindi, con un ribasso del 6,50% sull’importo a base d’asta che era di 62.427,79 euro.
M.Bor.

© RIPRODUZIONE RISERVATA