Neve per tutto il giorno
Traffico rallentato e incidenti

Meteo Annunciata da giorni, la nevicata non è stata eccezionale ma ha provocato disagi alla circolazione

Neve per tutto il giorno Traffico rallentato e incidenti
Problemi alla circolazione, specie per colpa di chi non ha montato le catene
(Foto di foto gianatti)

Era stata annunciata, ma non ha mancato, comunque, di creare disagi sulle strade. La neve ieri ha iniziato a cadere un po’ ovunque in mattinata, più tardi di quanto previsto e, almeno inizialmente, si trattava per lo più di nevischio.

Prima di mezzogiorno, però, la neve debole si è trasformata in veri e propri rovesci e ha proseguito a nevicare fino alla serata, una ventina di centimetri di manto bianco, anche di più, hanno coperto tutto anche nel fondovalle.

Difficoltà

Una delle maggiori preoccupazioni alla vigilia dell’Immacolata, prevedendo, appunto, la perturbazione, era la pulizia delle strade di Sondrio perché, per il terzo anno consecutivo, la gara d’appalto promossa da Secam per lo sgombero neve della zona di sotto è andata deserta, solo le frazioni non hanno mai presentato un problema.

Quindi, ieri il Comune ha dovuto trovare le imprese che si occupassero di pulizia e spazzamento e per tutta la giornata i mezzi hanno girato per il capoluogo valtellinese. Non sembra si siano registrate criticità, ma queste potrebbero emergere nella mattinata di oggi, a nevicata ormai terminata e quando in molti si metteranno in macchina o percorreranno i marciapiedi per raggiungere scuole e posti di lavoro.

Ieri, invece, disagi e problemi si sono registrati lungo le strade provinciali e statali, prese tra l’altro d’assalto dai turisti che hanno fatto rientro nelle loro case dopo aver trascorso il Ponte dell’Immacolata nelle località turistiche valtellinesi e valchiavennasche.

Un’ora da Tirano a Sondrio

La circolazione stradale è stata per tutto il pomeriggio rallentata proprio a causa della fitta nevicata. Nel pomeriggio ci voleva più di un’ora tra Tirano e Sondrio, non tanto per la carreggiata sgombra quanto per le auto che andavano molto adagio.

I problemi maggiori sono stati segnalati sulle strade di montagna come il passo del Foscagno e la statale 39 tra Tresenda e Aprica, ma un po’ tutte le arterie, soprattutto quelle secondarie, erano percorribili con difficoltà nonostante il lavoro dei mezzi spazzaneve e spargisale. In molte zone della provincia era possibile incontrare auto in difficoltà, a volte anche perché non avevano pneumatici da neve o catene montate.

E la neve è stata anche la causa dell’incidente stradale che si è registrato poco prima delle 16 in via San Rocco a Teglio. L’auto su cui viaggiavano quattro giovani, due ragazze di 17 e 18 anni e due ragazzi di 19 e 21, proprio a causa della strada resa scivolosa dalla neve, è uscita di strada.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 119 con le ambulanze uscite in codice giallo; i quattro giovani fortunatamente non sembra abbiano riportato gravi lesioni, sono stati trasportati, sempre in codice giallo, all’ospedale di Sondrio. Sul luogo dell’incidente anche i vigili del fuoco e i carabinieri, chiamati a ricostruire esatta dinamica e causa del sinistro che sembra riconducibile alla neve,

© RIPRODUZIONE RISERVATA