In arrivo il grande fratello,vigilerà sulla Cà del Navet

Questione di giorni ed entrerà in funzione la videosorveglianza

Cristini: «Ci sono stati diversi atti vandalici, questo sarà un deterrente»

In arrivo il grande fratello,vigilerà sulla Cà del Navet
A vigilare sulla Cà del Navet presto ci saranno le telecamere
(Foto di foto archivio)

Questione di giorni, di un paio di settimane al massimo e a vigilare sulla Cà del Navet in via Gerone ad Albosaggia ci penserà un occhio elettronico. Un nuovo sistema di videosorveglianza, che sarà installato sulla casetta di legno, di proprietà del Comune, ma che è sede di Adda Adventure, la sezione dedicata agli sport fluviali della Polisportiva Albosaggia, che gestisce la struttura.

A spingere il sodalizio presieduto da Gianluca Cristini a prendere provvedimenti è stato il reiterarsi di atti vandalici che sono stati messi a segno da ignoti. A sostenere le spese dell’impianto sarà l’amministrazione comunale, che ha stanziato 1.800 euro, somma peraltro contempla nel bilancio di previsione 2017 approvato nella seduta di consiglio ad inizio settimana. Cristini entra nel merito degli atti messi a segno da mano ignota in momenti e periodi diversi: «Per esempio sono stati accesi piccoli fuochi nei pressi della casa, spesso vengono abbandonati rifiuti, ma è stato anche rotto il rubinetto dell’acqua».

© RIPRODUZIONE RISERVATA