Il Sondrio Festival cambia e raddoppia

Il Sondrio Festival cambia e raddoppia

Saranno due weekend “lunghi” - 16 e 19 e 23 e 26 novembre - ad essere dedicati alla proiezione dei documentari in concorso, di quelli fuori concorso e alle serate in cui saranno presenti i vari ospiti.

Il Sondrio Festival, però, prenderà il via lunedì 13 novembre e ogni giorno, fino al 26 novembre, in calendario sono stati inseriti mostre ed eventi ed un “Fuori Festival” che prevede numerosissime iniziative per gli alunni delle scuole di Valtellina e Valchiavenna.

«Il Sondrio Festival - spiega Marina Cotelli, assessore alla cultura del Comune di Sondrio e presidente dell’Assomidop, ente organizzatore dell’evento - raddoppia non per smania di gigantismo, ma per potenziare la propria poderosa macchina formativa, dedicando due intere settimane all’educazione ambientale per quasi 10mila ragazzi e per dare alle famiglie il tempo e lo spazio per godersi il Festival e le attività correlate nei due weekend lunghi. Dallo schermo alla realtà il Festival saprà, ancora una volta, prendere spunto dai documentari per stimolare momenti di riflessione e di conoscenza, tanto più concreti quanto più ancorati alla nostra vita e ai luoghi in cui viviamo».

Per quanto riguarda il concorso di documentari, saranno 15 i film in concorso, quasi tutti di produzione e “tematica” europea, ma non mancheranno nemmeno “escursioni” nelle altre parti del mondo, come il Kenia, l’Indonesia o la Bolivia; sei, invece, le proiezioni fuori concorso. Nella serata del 26 novembre, le premiazioni.

La nuova formula “allungata” del Sondrio Festival è stata scelta anche e soprattutto per consentire una maggiore partecipazione delle scuole della provincia alle iniziative del “Fuori Festival”: saranno quasi 10mila gli alunni coinvolti in lezioni di doppiaggio, realizzazione di mini-film, nella divertente ricerca degli “eco-alieni”, in viaggi nell’ambiente grazie alla realtà virtuale o in incontri con gli esperti del parco nazionale dello Stelvio e con un ranger del Servizio parchi degli Stati Uniti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA