Il Covid corre ancora
Più di cento i nuovi casi
Ma non sono gravi

i dati Omicron cinque fa salire di colpo i numeri Balzo in avanti dagli 87 del giorno prima Leggero aumento di ricoveri all’ospedale Morelli

Il Covid corre ancora Più di cento i nuovi casi Ma non sono gravi
Il reparto Covid all’ospedale di Sondalo

Pandemia da Covid: i numeri, specialmente quelli relativi a tasso di positività, incidenza e indice Rt, sono tornati ai livelli della piena emergenza anche se la variante Omicron 5, responsabile di questa ennesima ondata di contagi, è meno aggressiva e impatta in misura decisamente minori sulla tenuta del sistema ospedaliero.

La curva

Anche in provincia di Sondrio, dopo un periodo decisamente tranquillo, si è tornati a superare quota 100 nuovi contagi in 24 ore.

Il bollettino diffuso ieri da Regione Lombardia parla, infatti, di 114 nuovi casi di positività, mentre il giorno precedente ne risultavano 87. Per avere, invece, i dati relativi alle quarantene disposte dall’Ats della Montagna, bisogna andare indietro di qualche giorno, perché l’ultimo bollettino risale a giovedì.

In quel report si segnalavano, in 24 ore, 142 nuovi casi gestiti contro una media di 77 nei 7 giorni precedenti; 54, invece, i provvedimenti di guarigione, la media della settimana precedente era di 36.

Numeri, quindi, di nuovo alti, e così anche in Lombardia e in Italia.

La regione con il maggior numero di casi è proprio la Lombardia con 8.115 contagi segnalati ieri, seguita da Lazio (+6.992), Veneto (+6.613), Campania (+5.908) ed Emilia Romagna (+4.546).

Con 38.508 tamponi effettuati nella nostra regione è quindi di 8.115 il numero di nuovi positivi al Covid registrati, con un tasso di positività in calo al 21%(venerdì era al 22,9%). Il numero dei ricoverati è in lieve calo nelle Terapie intensive (-2, 15) e in aumento nei reparti (+13, 715). Per quanto riguarda l’ospedale Morelli di Sondalo, non sono disponibili al momento i dati precisi, ma viene segnalato un leggero aumento nei ricoveri rispetto alla scorsa settimana.

Sono 12 i decessi in Lombardia in 24 ore, che portano il totale da inizio pandemia nella nostra regione a 40.773.

Ancora in crescita la curva epidemica in Italia. Sono 56.386 i nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore, contro i 55.829 di venerdì ma soprattutto i 34.978 di sabato scorso. I tamponi processati sono 258.456 (venerdì 238.069) con il tasso di positività che scende dal 23,5% al 21,8%.

I tamponi fai da te

I decessi sono 40 (venerdì 51). Il numero delle vittime totali da inizio pandemia sale così a 168.058. Stabili le terapie Intensive (il giorno prima +9): sono ferme a 225 con 28 ingressi giornalieri. Continua ad aumentare, invece, il numero dei pazienti nei reparti ordinari: sono 137 in più (venerdì +141) per un totale di 5.342 ricoverati.

In questo inizio di estate 2022 le infezioni dunque aumentano velocemente, grazie all’elevatissima capacità di trasmissione di Omicron 4 e 5, e i dati ufficiali sono inferiori rispetto a quelli reali, visti il probabile aumento di casi positivi non notificati dopo i tamponi fai-da-te, come denuncia l’Istituto Superiore di Sanità.

Crescono anche le reinfezioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA