Sindaci: conferme a Campodolcino e Valdisotto, Bellotti vince a Valfurva. Ribaltone a Val Masino con Taeggi

Elezioni amministrative A Tartano vince nettamente Bianchini, Corvi e Trabucchi, candidati unici ad Aprica e Valdidentro, hanno raggiunto il quorum del 40%.

Sindaci: conferme a Campodolcino e Valdisotto, Bellotti vince a Valfurva. Ribaltone a Val Masino con Taeggi
Un seggio a Sondrio
(Foto di foto Gianatti)

Completato lo spoglio per i sette Comuni al voto in provincia di Sondrio. Tante conferme, con un solo “ribaltone” quello di Val Masino.

Confermati infatti i sindaci di Campodolcino e Valdisotto, a Valfurva ha vinto il vicesindaco uscente, mentre a Val Masino Pietro Taeggi ha prevalso su Simone Songini. A Tartano eletto Osvaldo Bianchini, mentre sono stati eletti anche i sindaci senza avversari, ad Aprica e Valdidentro.

Questo l’andamento della giornata.

Ore 19.00: confermato il risultato di Valdisotto, Pedrini sarà ancora sindaco

Ore 18.01: manca solo l’ufficialità ma Alessandro Pedrini è stato confermato sindaco di Valdisotto. I dati ufficiosi parlano di 1098 voti per il sindaco uscente e 515 per l’altra contendente

Ore 17.49: Manca all’appello soltanto il Comune di Valdisotto, dove il sindaco uscente Alessandro Pedrini è dato in netto vantaggio su Valentina Donagrandi

Ore 16.42: Luca Bellotti è il nuovo sindaco di Valfurva. Il vicesindaco uscente ha ottenuto 667 voti (54,36%) rispetto ai 560 voti (45,64%) di Gian Franco Saruggia

Ore 16.26: Pietro Taeggi (Insieme con la Val Masino) è il nuovo sindaco di Val Masino. Ha preso 304 voti (52,14%). Simone Songini si è fermato a 279 (47,86%)

Ore 15.41: Enrica Guanella confermata sindaco di Campodolcino. Ha ottenuto 358 voti contro i 158 di Carmine Albiniano

Ore 15.33: Osvaldo Bianchini è il sindaco di Tartano. Ha ottenuto 111 voti pari al 70,25%. Gli altri candidati: Enrico Marchesini 33 voti , 20, 89%; Giuseppe Vitale 14 pari a 8, 86%

Due sindaci risultavano già eletti prima dello scrutinio: sono Dario Corvi di Aprica e Massimiliano Trabucchi di Valdidentro. Candidati con lista unica, avevano come unico avversario l’affluenza, che doveva essere superiore al 40%. Obiettivo raggiunto facilmente ad Aprica (60,2%), un po’ meno a Valdidentro (46,51%).

Campodolcino
affluenza 56,03%
Enrica Guanella 348 (68,8%) eletta
Carmine Albiniano 158 (31,2%)

Tartano
affluenza 55,56%
Enrico Marchesini 33 (20,89%)
Osvaldo Bianchini
111 (70,25%) eletto
Giuseppe Vitale 14 (8,86%)

Valdisotto
affluenza 52,23%
Alessandro Pedrini 1098 (68,07%) eletto
Valentina Donagrandi 515 (31,93%)

Valfurva
affluenza 57,52%
Gian Franco Saruggia 560 (45,64%)
Luca Ferdinando Bellotti 667 (54,36%) eletto

Val Masino
affluenza 68,31%
Simone Songini 279 (47,86%)
Pietro Taeggi 304 (52,14%) eletto

Per quanto riguarda i referendum, quorum lontanissimo anche in provincia di Sondrio, dove hanno votato i cinque quesiti sulla giustizia (con minime differenze tra un quesito e l’altro) soltanto 25.088 elettori, il 17,4% dei 143.913 aventi diritto. Un enorme, prevedibile flop, insomma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA