Calcio serie D, il Sondrio crolla ormai è una resa
De Tommaso salva il Sondrio da un punteggio ancora più severo del 2-0 patito contro l’Inveruno

Calcio serie D, il Sondrio crolla ormai è una resa

Una notte per riflettere, è quella che si sono presi i dirigenti biancazzurri dopo la quattrodicesima sconfitta stagionale in ventiquattro partite. Il 2-0 contro l’Inveruno patito alla Castellina preoccupa non tanto per il risultato in se, ma perché in campo si è vista una squadra rassegnata dopo lo svantaggio.

Tre espulsioni rimediate, ultimo posto in classifica, zona playout distante cinque punti e tanta amarezza e delusione trasmessa ai tifosi che comunque anche oggi non hanno mancato il loro appuntamento alla Castellina.

Esistono realtà nel girone B di serie D con un manipolo di spettatori, come ad esempio Caravaggio, eppure navigano in condizioni ben più tranquille dei biancazzurri, a cui non basta il tifo encomiabile anche in trasferta per cambiare marcia.

Quale sarà il futuro di mister Alberto Bertolini si saprà a ore, di fatto domenica prossima in casa della Virtus Bergamo si gioca l’ennesima partita da non perdere in una stagione dove però la parola vittoria continua a rivelarsi un miraggio.

SONDRIO - INVERUNO 0-2

Marcatori: Broggini (I) al 12’st, Gaeta (I) al 28’st.

Sondrio (4-2-3-1): De Tommaso, Mostacchi, Secchi (M. Locatelli dal 29’st), Martinelli, Frigerio, Buzzella (Ronzoni dal 30’pt), Speziale (Rinaudo dal 27’st), Brandi, Della Cristina, S. Locatelli, Spaggiari. A disp: M. Fascendini, Scaramellini, Poncetta, Turati, Baltrigo, A. Fascendini. All. A. Bertolini.

Inveruno (4-3-3): Voltolini, Spadaccino, Marioli (Genga dal 35’st), Morao, Botturi, Ciappellano, Truzzi, Moriggi (Leotta dal 1’st), Gaeta, Broggini, Repossi (Nava dal 27’st). A disp: Cavalli, Vavassori, Pesce, Bernasconi, De Santis. All. P. Pacciarotti.

Arbitro: Enrico Bertozzi di Cesena; Assistenti: Daniele Usai di Oristano e Daniele Di Maggio di Ozieri.

NOTE - Ammoniti: Spaggiari (S), Moriggi (I), Della Cristina (S), Marioli (I), Mostacchi (S); Espulsi: Bertolini (all. Sondrio) al 15’st per proteste, Valsecchi (staff Sondrio) al 25’st; Mattia Locatelli (S) al 45’st.

SERIE D - GIRONE B

Ventiquattresima giornata - Quinta giornata di ritorno: Bustese-Virtus Bergamo 2-1, Ciliverghe-Pergolettese 0-2, Fiorenzuola-Caravaggio 2-1, Grumellese-Mapellobonate 2-0, Monza-Piacenza 0-2, Olginatese-Folgore Caratese 0-1, Pontisola-Lecco 1-3, Pro Sesto-Seregno 0-1, Sondrio-Inveruno 0-2, Varesina-Ciserano 0-0.

Classifica: Piacenza 63, Lecco e Seregno 48, Pergolettese 37, Ciliverghe, Ciserano 36, Olginatese 35, Monza 34, Pontisola e Bustese 33, Varesina, Inveruno 32, Grumellese 29, Pro Sesto e Folgore Caratese 27, Caravaggio e Fiorenzuola 25, Mapellobonate e Virtus Bergamo 21, Sondrio 16.

Prossimo turno (07/02/2016 ore 14,30): Caravaggio-Pontisola, Ciserano-Monza, Folgore Caratese-Varesina, Inveruno-Olginatese, Lecco-Bustese, Mapellobonate-Pro Sesto, Pergolettese-Grumellese, Piacenza-Ciliverghe, Seregno-Fiorenzuola, Virtus Bergamo-Sondrio.

Altri particolari, curiosità, retroscena, classifiche, interviste, fotografie sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 1 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA