Ancora un’auto contromano tra Fuentes e Cosio

Superstrada 38 Utilitaria viaggiava verso Morbegno sulla corsia sud, vista dagli altri automobilisti. Una testimone: «Abbiamo notato dall’altra parte del guard rail la macchina che andava parallela a noi»

Ancora un’auto contromano tra Fuentes e Cosio
Nella foto di archivio, un’auto contromano sulla 38 a Fuentes

Ancora un’auto contromano in superstrada, ancora una volta sulla nuova 38 in Valtellina.

L’ennesimo avvistamento, fortunatamente senza che abbia causato incidenti, è avvenuto ieri, poco dopo le 12, nel tratto di Statale 38Var tra Fuentes e Cosio. Un’utilitaria color blu scuro procedeva verso Morbegno lungo la carreggiata sud. Diverse le segnalazioni giunte alla Polstrada di Lecco, competente per quel tratto di superstrada. Fra di esse anche quella di una famiglia diretta in Valtellina: «Erano le 12.15 - racconta la donna, 46 anni, di Como - quando ci siamo accorti che oltre il guardrail, un’auto procedeva nella nostra stessa direzione, percorrendo in senso vietato l’altra carreggiata. Era una vettura blu scura, non particolarmente grande, direi un’auto normale».

L’avvistamento è avvenuto oltre Piantedo: «Avevamo superato Fuentes da alcuni chilometri. La strada non era molto trafficata, ma di auto che viaggiavano anche sulla carreggiata opposta ce n’erano. Dopo esserci resi conto della vettura contromano, abbiamo provato ad avvisare suonando il clacson, ma non potevamo far molto, se non, naturalmente, chiamare subito le forze dell’ordine. Non so che tipo di auto fosse, anche perché avevamo in mezzo il guardrail. Abbiamo anche cercato di diffondere la segnalazione con il tam tam sui social».

Una delle ipotesi è dunque quella che la vettura blu, diretta verso Sondrio, abbia imboccato la carreggiata sbagliata a Fuentes - dove peraltro le segnalazioni del senso vietato sono piuttosto evidenti - , anche se secondo altre segnalazioni sarebbe già stata avvistata nell’ultimo tratto di Statale 36, proprio poco prima del trivio. Starà ora alla Polstrada analizzare i filmati e capire se l’automobile è entrata a Fuentes o in una delle precedenti entrate (forse Piona, meno probabilmente Dervio o Bellano) oppure se, come in altri casi, abbia eseguito una pericolosissima inversione.

Quello della vetture in contromano in superstrada, fra Lecco e la bassa Valtellina, è un fenomeno che continua a ripetersi. Si tratta già del settimo caso da giugno oggi con avvistamenti ad Annone, Abbadia, Bellano, Fuentes e Piantedo.

A cui si aggiungono almeno un paio di altre segnalazioni, di cui una di pochi giorni fa, di vetture che percorrono in controsenso la rotonda del trivio di Fuentes.

Negli scorsi giorni la Stradale ha reso noto di aver individuato tre automobilisti responsabili di questo comportamento, sanzionati con multe fino a mille euro e ritiro della patente, che si sarebbero giustificati parlando di una scelta consapevole, presa perché avevano saltato l’uscita o il distributore di benzina e rischiavano di rimanere senza carburante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA