Mercoledì 30 Marzo 2011

Lo scrittore Le Carré respinge
la candidatura a Booker Prize

LONDRA John  Le Carré ha chiesto di essere eliminato dalla lista dei candidati al «Man Booker International Prize», uno dei premi letterari più prestigiosi: «Non mi metto in gara per vincere alcun premio» ha commentato l'autore, noto soprattutto per i suoi romanzi di spionaggio.
Il premio - assegnato da una commissione di tre giudici - viene concesso ogni due anni a uno scrittore vivente per l'insieme dell'opera, al contrario del «Booker Prize» assegnato ogni anno per uno specifico libro.
La giuria, come riporta il quotidiano britannico «The Guardian», ha tuttavia respinto la richiesta e il nome di Le Carré rimarrà nell'elenco dei finalisti, che comprende fra gli altri lo statunitense Philip Roth e l'australiano David Malouf.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags