Mercoledì 30 Marzo 2011

Gli squali tigre hanno
«mappe» per orientarsi

ROMA Gli squali sono in grado di nuotare in mare anche per grandi distanze grazie a delle mappe mentali che permettono loro di coprire  anche lunghi percorsi senza perdersi.
È quanto emerge da uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell'University of Florida (Usa) e pubblicato su «Nature» che hanno dimostrato, in particolare, che il discorso vale per gli squali tigre e gli squali volpe. Gli squali tigre sono in grado di nuotare per più di 5 chilometri puntando un obiettivo, e di raggiungere zone di risorse specifiche fino a 40 chilometri: "Diversi studi hanno dimostrato che i predatori marini come squali, pinguini, tartarughe marine e tonni si spostano con particolari tipi di passeggiate 'aleatorie'. Ci sono momenti, però, in cui questi animali non si muovono in maniera casuale - spiega - spiega Yannis Papastamatiou, biologo marino del Florida Museum of Natural History dell'University of Florida -. Questo studio dimostra che gli squali sono in grado di orientarsi e in particolare, nel caso degli squali tigre, la lunghezza delle loro passeggiate è molto probabilmente maggiore della distanza coperta dai loro sistemi sensoriali".

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags