Venerdì 04 Febbraio 2011

Mamma Usa denuncia la Ferrero:
"Inganna sui grassi nella Nutella"

Presto per i bambini americani potrebbero finire i pomeriggi felici passati a spalmare Nutella: in California una mamma ha denunciato la Ferrero, perché a suo avviso utilizzerebbe pubblicità ingannevole per promuovere la la crema alle nocciole più famosa del mondo.
Nonostante la propensione al 'junk food', il cibo spazzatura, di molti americani, Athena Hohenberg, madre di quattro figli, è rimasta "scioccata"": leggendo le informazioni nutrizionali si è accorta che la crema alle nocciole contiene un'alta percentuale di grassi saturi e di zuccheri.
La denuncia, depositata presso il tribunale federale di San Diego, chiede alla giustizia americana di proibire a Ferrero di scrivere sull'etichetta della Nutella indicazioni come "buona per la salute", "equilibrata", "per una prima colazione gustosa e equilibrata", e "per un'alimentazione completa".
La donna ha anche chiesto all'azienda italiana di lanciare una nuova campagna pubblicitaria che corregga le informazioni finora divulgate "affinché i consumatori sappiano che la Nutella contiene una quantità pericolosa di grassi".

u.montin

© riproduzione riservata

Tags