Giovedì 10 Giugno 2010

Scarpe in pelle da record:
le più antiche hanno 5.500 anni

Non sarà adatta a sfilare, ma il suo valore è inestimabile. Non tanto sul piano commerciale, quanto su quello scientifico. E' la scarpa in pelle più antica al mondo. Ha la bellezza di  5.500 anni, come hanno riscontrato - grazie alla datazione al radiocarbonio - i ricercatori dell'università irlandese di Cork. Ritrovata in Armenia ai confini con l'Iran, la scarpa più vecchia del mondo ha i lacci ed è in buonissimo stato. E proprio questo ha fatto sì che, fino alla datazione scientifica, alla scarpa fossero dati non più di 600 anni.
Gli studiosi però non sono riusciti a stabilire se si trattata di una calzatura da uomo e donna. Le misurazioni hanno stabilito che può essere assimilata a un 37 di oggi. Il che, ha ribadito il coordinatore della ricerca Ron Pinhasi, corrisponde alla misura del piede di un uomo di quel tempo.
Finora i ritrovamenti di calzature antiche avevano assegnato il primato a un paio di scarpe ritrovare in Israele e in Missouri: tutte e due sono state giudicate vecchie di circa 8 mila anni, ma erano fatte solo di erbe.
Il particolare delle scarpe in pelle ritrovate in Armenia è che ricordano un tipo di calzatura, i "pampooties", usati in Irlanda  alla fine degli anni '50. E molti altri tipi ritrovati in Europa riportano alla foggia di queste scarpe armene. Secondo gli esperti ciò potrebbe significare che un "modello" come quello ritrovato è stato copiato per secoli e secoli in buona parte del Vecchio Continente.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags