CRV - Sostegno impiantistica sportiva post emergenza Covid
CRV - Sostegno impiantistica sportiva post emergenza Covid

CRV - Sostegno impiantistica sportiva post emergenza Covid

(Arv) Venezia 16 giu. 2021 –     La commissione Cultura e Sport del Consiglio regionale del Veneto, presieduta da Francesca Scatto (ZP), ha licenziato per l’aula una proposta di legge da inviare al Parlamento nazionale per sostenere la gestione degli impianti sportivi pubblici, in relazione all’emergenza Covid. La proposta di legge statale, presentata da Alberto Bozza (Forza Italia) e Marzio Favero (LV) e sottoscritta dalla capogruppo di Forza Italia Elisa Venturini e dai consiglieri di Fratelli d’Italia Enoch Soranzo e Daniele Polato, introduce la possibilità per gli enti locali proprietari di impianti sportivi di rinegoziare durata e canoni della concessione con le associazioni e gli enti sportivi di gestione, in modo da poter recuperare o ammortizzare gli effetti negativi provocati dai lockdown imposti dalla pandemia. Per sostenere gli enti locali e le associazioni nella rinegoziazione si chiede al Parlamento di implementare di 2 milioni di euro il fondo nazionale per l’esercizio delle funzioni fondamentali dei Comuni, in modo da poter garantire alle amministrazioni locali appositi contributi per sopperire alle minori entrate di questo periodo. Relatore della proposta statale in Consiglio sarà il consigliere Bozza, correlatore di minoranza il capogruppo del Pd Giacomo Possamai.

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO


© RIPRODUZIONE RISERVATA