CRV - Proroga il vigente Piano Faunistico Venatorio al 31 gennaio 2022

CRV - Proroga il vigente Piano Faunistico Venatorio al 31 gennaio 2022
CRV - Proroga il vigente Piano Faunistico Venatorio al 31 gennaio 2022

Presentato nel corso della seduta di oggi della Terza commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto presieduta da Marco Andreoli (Liga Veneta), Vicepresidente Cristina Guarda (Europa Verde), il Progetto di legge n. 79, d’iniziativa dello stesso Presidente Andreoli, che propone la rideterminazione al 31 gennaio 2022 del termine di validità del Piano Faunistico Venatorio regionale approvato con L. Reg. n. 1/2007, da ultimo prorogato al prossimo 31 agosto con la L. Reg. n. 38/2020.

Il Pdl n. 79, che ha ricevuto oggi anche un primo via libera da parte dalla Terza commissione, sarà inviato, per il parere di competenza, alla Prima commissione; di seguito, la Terza tornerà a esprimersi sulla proposta in argomento in via definitiva.

L’esame del Pdl n. 79, peraltro, si interseca con quello del Pdl n. 77, incardinato in Commissione nel corso della precedente seduta, recante la proposta di Piano Faunistico Venatorio regionale 2021-2026, che quindi continuerà a essere esaminata nel corso delle prossime settimane. A proposito del Pdl n. 77, sono stati invitati a fornire il proprio contributo in audizione, sia nella sessione odierna della Commissione, sia in quella successiva prevista lunedì 19 luglio, una serie di soggetti istituzionali e di portatori d’interesse in rappresentanza e dell’associazionismo venatorio, agricolo, ambientale.

 

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

© RIPRODUZIONE RISERVATA