Laglio, sorpassi a 160 all’ora  Arrivano le multe su segnalazione
Il semaforo sulla Regina in località Ticee a Laglio è utilizzato anche per attraversare

Laglio, sorpassi a 160 all’ora

Arrivano le multe su segnalazione

Sempre più proteste dei residenti che devono attraversare la statale Regina. Il sindaco: «Segnalate l’ora dell’infrazione, la polizia locale identificherà chi ha sgarrato»

Sorpassi azzardati fino a 160 km/h, limiti di velocità ignorati così come il semaforo rosso per l’attraversamento pedonale e incolumità dei cittadini quotidianamente a rischio.

A breve, però, potrebbero scattare le prime sanzioni grazie alle telecamere.

Sta diventando insostenibile la situazione sulla Statale Regina, a Laglio, e la denuncia arriva dal primo cittadino del paese Roberto Pozzi , che ha raccolto le numerose segnalazioni.

Oltre agli ormai noti problemi legati alla velocità, ora si rischia anche di essere investiti in uno degli attraversamenti pedonali a chiamata: se alcuni automobilisti rispettano il rosso, altri se ne infischiano e non si fermano, sfiorando l’incidente come accaduto pochi giorni fa.

Le segnalazioni

«Arrivano ogni giorno e con maggiore frequenza in questo periodo, le segnalazioni preoccupate da parte di cittadini terrorizzati per la situazione viabilistica della Statale Regina – ha spiegato Pozzi - alte velocità, sorpassi azzardati e quel che è peggio (se possibile) passaggi con semaforo rosso agli attraversamenti pedonali semaforizzati».

E aggiunge: «Abbiamo installato 4 attraversamenti pedonali semaforizzati per consentire l’attraversamento in sicurezza della Statale che taglia in due le frazioni dividendo il paese in parte alta e parte bassa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA