Covid: nel 2020, centomila morti in più  dell’ultimo quinquennio
Il giorno più buio è quello del 28 marzo 2020 quando il bollettino fece segnare il picco dei decessi: 928

Covid: nel 2020, centomila morti in più

dell’ultimo quinquennio

I dati Istat: oltre 4 milioni di positivi in Italia, quasi 750 mila vittime

Sono i dati impietosi dell’anno nero del Covid, con la pandemia che ha fatto schizzare il numero dei morti come mai era accaduto dal secondo Dopoguerra in poi. Il giorno più buio è quello del 28 marzo 2020 quando il bollettino fece segnare il picco dei decessi: 928. Lo stesso mese in cui il mondo partecipava al dolore dell’Italia davanti alle immagini dei camion dell’esercito con le bare di Bergamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA