Beffa benzina, azzerata la carta sconto  Dal primo marzo stop agevolazioni
La carta sconto era stata voluta da Daniela Maroni

Beffa benzina, azzerata la carta sconto

Dal primo marzo stop agevolazioni

Il prezzo in Italia per una vecchia legge non può essere inferiore a quello praticato in Svizzera. Maroni: «Momento sbagliato, non c’erano alternative»

Da lunedì addio (temporaneo) alla carta sconto benzina. La Regione ha infatti dovuto azzerare l’agevolazione per le fasce di confine poiché, una vecchia norma, prevede che il prezzo del carburante in Italia non possa essere inferiore a quello praticato in Svizzera. E dall’ultimo monitoraggio effettuato lo scorso 13 gennaio dall’ambasciata italiana in Svizzera sono arrivati i dati che hanno certificato che essendo venute meno le condizioni economiche, l’agevolazione va sospesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA