Strade vicine al cantiere da pulire  «L’ordinanza sta già facendo effetto»
Una delle strade vicine al cantiere: sull’asfalto non si vede più la polvere di una volta

Strade vicine al cantiere da pulire

«L’ordinanza sta già facendo effetto»

Il Comune ha imposto interventi periodici contro la polvere per il cantiere della 38, Soddisfatto il sindaco Ruggeri: «Stiamo notando con piacere che la situazione sta migliorando»

Le sanzioni per la mancata pulizia di strade e mezzi scattano a metà settimana, ma l’effetto indotto dell’ordinanza emanata dal Comune ha già portato a risultati positivi. E si respira meno polvere per le strade vicino al fiume Adda e nelle frazioni di Campovico e Paniga. Nei giorni scorsi dal municipio di Morbegno era partito il provvedimento che impone alla ditta appaltatrice la pulizia del tracciato nei pressi del cantiere della nuova statale 38 e nell’ordinanza sono previste sanzioni fino a 500 euro se il provvedimento non viene la rispettato. Il problema delle nuvole di polvere che si alzano e che si spingono sino alle case «oscurando la visibilità di chi va in auto, in bicicletta o a piedi »è stato più volte segnalato dai residenti di Campovico e Paniga.

«Abbiamo dato il tempo di organizzarsi ai responsabili dei lavori sul cantiere della 38 – afferma il sindaco Andrea Ruggeri – e già in questi primi giorni della settimana stiamo notando con piacere che la situazione sta migliorando in un periodo in cui le alte temperature e il vento di questa stagione le polveri si stanno sollevando con maggiore vigore ed è indubbio che parte del problema è generato dal passaggio dei camion che provengono dal cantiere della nuova 38».Questa ordinanza è rivolta alla ditta Cossi costruzioni spa (che si sta occupando del cantiere) e ad Anas.


© RIPRODUZIONE RISERVATA