Sicurezza, turismo e cura dell’ambiente  Ente montano, opere per tre milioni
Sul sentiero Valtellina saranno realizzate anche aree attrezzate e la posa di fontanelli

Sicurezza, turismo e cura dell’ambiente

Ente montano, opere per tre milioni

Definito il programma in base agli appalti avviati e all’arrivo dei finanziamenti

Tra gli interventi più ingenti previsti la regimazione dell’Adda a monte del ponte di Ganda

Opere che sfiorano i tre milioni di euro con interventi che vanno dalla valorizzazione turistica e ambientale fino alla difesa del suolo per arrivare alla videosorveglianza.

È questo il contenuto del programma delle opere pubbliche revisionato di recente dalla Comunità montana di Morbegno sulla base dell’avvio di appalti che hanno permesso di stralciare alcuni progetti e l’arrivo di contributi e finanziamenti dagli enti superiori.

Nell’elenco tra gli interventi più ingenti la regimazione idraulica dell’Adda in località Campovico, con le opere di completamento in sponda destra per 300mila euro che saranno seguiti il dal completamento dei lavori per 600mila euro. Per la manutenzione territoriale diffusa sono previsti 90mila euro per lavori di regimazione e messa in sicurezza della Valle Piazzi e Valletta in comune di Cercino. Entro la fine dell’anno si conta di realizzare il secondo lotto funzionale del sistema di videosorveglianza territoriale a livello mandamentale per il controllo veicolare. L’investimento, sulla base del progetto preliminare, è di 294mila euro.

Per la conservazione del patrimonio prenderanno il via i lavori di recupero e valorizzazione del fabbricato rurale dell’isola della Pescaia:l’investimento è di 305mila euro. Ammonta invece a un milione 450mila euro l’intervento per il prolungamento del sentiero Valtellina per risolvere la criticità del superamento del torrente Tartano.

Ancora per la valorizzazione del sentiero Valtellina sono previsti 145mila euro per aree attrezzate e la posa di fontanelli di acqua potabile lungo le piste ciclo-pedonali e 300mila euro per la pista di collegamento tra il sentiero del Viandante e il Valtellina in comune di Piantedo. Tra le opere indicate nel triennale per il 2019 spiccano interventi di completamento sulla ciclabile per il superamento del Tartano per 250mila euro, 380mila per la realizzazione di impianto fotovoltaico nel parcheggio Stps nella ristrutturazione e riqualificazione dell’edificio della sede sella Cm, 250mila per la riqualificazione energetica della piscina e 340mila euro per le opere di completamento della sistemazione idraulica dei fossi colatori del canale Borgofrancone nell’area del Pian di Spagna nei Comuni di Piantedo e Delebio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA