Palio di Aprica, 350 in festa. La vittoria a Enjoy e pranzo per tutti

Aprica Natali, Pro loco: «Un’edizione strepitosa» - Damiani: «Per un mese e mezzo non si è parlato d’altro» - Al palazzetto della sport la tavolata con i partecipanti

Palio di Aprica, 350 in festa. La vittoria a Enjoy e pranzo per tutti
Un momento della festa conclusiva al palazzetto dello sport

È la squadra Aprica Enjoy la trionfatrice del rinnovato palio delle contrade di Aprica che si è concluso domenica 13 novembre in un palazzetto dello sport pieno come un uovo. La squadra Aprica Enjoy è salita sul gradino più alto del podio con 93 punti acquisti nelle numerose prove di abilità e ingegno, mentre al secondo posto con 81 punti Gli Strepach e al terzo La pòsa da la Natalina con 79.

Seguono, in ordine, le altre squadre Liscet (69 punti), Non solo tünaci e Dosso scurmartei a pari merito (63), Quei dal menador (59), Ca disi (52), Santa Maria le rive (51) ed, infine, Zetasch d’Abriga (47).

Fino alla fine il fiato è rimasto sospeso in attesa dei risultati dei tornei di calcio e pallavolo e visto che, nella giornata conclusiva, si è tenuto il karoake. La prova di canto è stata vinta da Gli Strepach nell’ambito del maxi pranzo per i volontari che ha visto la partecipazione di 350 persone.

«Come presidente della Pro loco sono contentissimo di aver dato seguito all’idea di far rinascere il palio delle contrade - afferma Enrico Natali -. È stata un’edizione strepitosa che, sicuramente, avrà un seguito. Non mi sarei mai aspettato una tale partecipazione. Ringrazio le squadre che ci hanno resi orgogliosi di essere aprichesi, l’amministrazione comunale, il parroco che ci è stato vicino e, nella giornata di domenica, i volontari, i cuochi e il duo Lorenzo Della Moretta e Maurizio Natali, precedenti organizzatori del palio, che ci ha supportato con la sua saggezza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA