Morbegno: «Ponte Vanoni, rotonda entro il 2017»

Sicurezza stradale Il protocollo inoltrato lunedì da sei Comuni chiede alla Provincia tempi certi per i lavori. Ma Traona e Dubino non hanno firmato

Morbegno: «Ponte Vanoni, rotonda entro il 2017»
L’immissione di auto e mezzi pensati sul ponte Vanoni e dal ponte su via Valeriana, in assenza di presidi, è spesso origine di incidenti anche gravi

Porta le firme di sei degli otto Comuni della Bassa Valle interessati all’opera, il protocollo d’intesa proposto alla Provincia per la realizzazione della rotatoria per la messa in sicurezza del ponte Vanoni.

Al fianco di Morbegno, che si è fatto promotore dell’iniziativa rivolta al presidente della Provincia allo scopo di «una sollecita realizzazione dell’opera» affinché «possa essere posta in attuazione già dall’esercizio 2017», si sono impegnati firmando il protocollo d’intesa proposto anche alla Comunità montana di Morbegno, i sindaci di Cercino, Cino, Civo, Mantello e Mello. A non sottoscrivere il documento, che muove da una serie di necessità tra cui quella di «ovviare a una situazione critica per la sicurezza», sono stati i sindaci di Dubino e Traona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA