Inaugurata la pista
per bici e skate
La prima in Valle

Cosio Valtellino. L’impianto di “pump track” era a lungo atteso. Vicino all’Adda, ospiterà le evoluzioni dei più giovani

Inaugurata la pista per bici e skate La prima in Valle
Grande soddisfazione per l’amministrazione Vaninetti vedere la pista piena di giovani
(Foto di foto gianatti)

Un bagno di folla e giovanissimi biker per un evento tanto atteso, che finalmente, dopo rinvii per il maltempo e per l’emergenza sanitaria è diventato realtà. Inaugurata ieri pomeriggio la pista di pump track a Cosio Valtellino, in prossimità dell’Adda e del Sentiero Valtellina. Una pista unica nel suo genere in Valtellina.

Special guest della giornata Diego Caverzasi , 28 anni di Varese, fuoriclasse italiano dello slopestyle, la disciplina più tecnica e acrobatica della mountain bike. Con la sua esibizione Caverzasi, inneggiato per tutto il tempo dai ragazzi a bordo della pista, ha lasciato a bocca aperta il pubblico presente, per le sue straordinarie doti acrobatiche. Dossi, salti e curve paraboliche: un tracciato adrenalinico che ieri è stato preso d’assalto da giovanissimi. Nel corso dell’inaugurazione è stato annunciato che Cosio, quest’anno, sarà anche una delle tappe del campionato nazionale di pump track.

Il sindaco Vaninetti orgoglioso dell’opera che da ieri è stata ufficialmente messa a disposizione dei cittadini: «Siamo veramente contenti di essere qui con tutti questi ragazzi e queste famiglie di giovani e anche meno giovani a dare il via ufficialmente a questo impianto sportivo di pump track».

Il primo cittadino ha ricordato il complesso iter che ha accompagnato la realizzazione della pista: «È stata una scommessa, tanti ci hanno criticato e hanno sollevato dubbi, ma penso che la presenza di numerosi ragazzi in questa inaugurazione sia la miglior risposta possibile. Ora sono previsti nuovi finanziamenti su quest’area, per completare non solo l’offerta sportiva, ma anche ricreativa. Questo spazio una volta era una discarica, ai giorni d’oggi si parla sempre di riqualificazione e rigenerazione, in questo caso una discarica è stata trasformata in un parco giochi per i bambini, lungo il Sentiero Valtellina, che è un fiore all’occhiello per tutto il nostro territorio della provincia di Sondrio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA