Cervo sotto un treno. Paura per i pendolari ma disagi limitati

Il regionale delle 5,32 partito da Sondrio ha travolto e ucciso l’animale nella zona di Piantedo. «Impatto violento, il convoglio ha riportato gravi danni»

Cervo sotto un treno. Paura per i pendolari ma disagi limitati
Più volte in passato nella zona ungulati sono stati travolti da auto in transito
(Foto di foto archivio)

Un cervo travolto da un treno che si muoveva alle prime luci dell’alba, l’urto, il trascinamento della carcassa, il convoglio danneggiato e che deve terminare la corsa per potere essere riparato. I passeggeri che vengono trasferiti su un nuovo convoglio. Erano circa le 6 di mattina di ieri a Piantedo, quando un grosso cervo, che si muoveva nelle zone di macchia tra i prati del fondovalle e le pendici impervie del Legnone è finito sui binari ferroviari nel tratto di linea, Delebio-Colico. L’ungulato è stato travolto senza scampo dal locomotore di un treno che proveniva da Sondrio. Il convoglio, un regionale, era partito da Sondrio oggi alle 5,32, l’impatto con il cervo si è verificato intorno alle 6,10. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco dal comando provinciale di Morbegno. Una squadra di cinque effettivi ha rimosso i resti dell’animale dal corso delle rotaie, li ha avvolti in un telo e deposti in un punto appartato a lato dei binari, poi è arrivato da Campodolcino un tecnico esperto della polizia provinciale che ha prelevato la carcassa.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 10 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA