Camarri lancia la sfida al sindaco Bonetti

«Ridiamo vita al paese»

Mantello: candidato di una lista civica ha avuto esperienza di governo locale negli anni 90. Ora vuole creare un’alternativa alla lista uscente

Camarri lancia la sfida al sindaco Bonetti «Ridiamo vita al paese»
Mantello, Ivano Camarri candidato sindaco alle elezioni amministrative del giugno 2016

Sarà Ivano Camarri, sostenuto dalla lista civica “Mantello ai cittadini” a sfidare il sindaco uscente Giacomo Bonetti alle amministrative di Mantello. Camarri, geometra libero professionista di 63 anni sposato e con due figli, torna alla vita amministrativa e all’impegno pubblico che aveva lasciato alla fine degli anni 90 per dedicarsi alla professione.

È stato infatti in giunta, con il ruolo di vicesindaco, nel 1993 e rieletto alle urne anche nel 1997 per poi decidere spontaneamente di dimettersi dalla carica amministrativa. «Ho deciso di candidarmi per evitare che a Mantello si verifichi nuovamente quanto successo nel 2011, con una sola lista in corsa per il governo del paese. La squadra che mi sostiene - afferma il candidato sindaco - è molto motivata, nuova, dinamica e decisa a sostituire questi amministratori che sono in fondo gli stessi dal 1993. il dibattito e il confronto, che sono la base della democrazia e della crescita, sono stati per troppo tempo sopiti in paese ed è ora che sia dato nuovo spazio alla discussione e alternative a quanto avuto fino ad oggi. È questo lo spirito con il quale ci presentiamo, ovviamente correndo per vincere queste elezioni. Il nostro percorso, diversamente da quello dell’amministrazione uscente, o evidentemente tutto da costruire, ma siamo fiduciosi di poterci presentare ai cittadini di Mantello con potenzialità e spirito innovativo che potranno essere apprezzati e sostenuti dagli abitanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA