Albero giù per il vento
Chiuso l’arengario
per verifiche nel parco

Morbegno. Si cerca di capire lo stato di salute delle altre piante

Albero giù per il vento Chiuso l’arengario per verifiche nel parco
Imponente l'albero sradicato dal forte vento che lunedì ha causato danni in provincia

Albero sradicato dal vento all’arengario: l’area verde pubblica resta chiusa almeno sino a oggi per le verifiche sulla sicurezza degli altri alberi. Le raffiche di vento hanno soffiato forte anche su Morbegno nella giornata di lunedì. Così forte che nel giardino pubblico all’anfiteatro di via Rivolta è stato abbattuto un albero ad alto fusto senza fortunatamente provocare danni a nessuno.

Ieri mattina sono scattate le operazioni di messa sicurezza del Comune innanzitutto con la perimetrazione della pianta caduta a terra e quindi con la decisione del sindaco di chiudere l’accesso al pubblico dell’area verde. Il capogruppo di minoranza Andrea Ruggeri ieri ha protocollato in municipio una richiesta urgente rivolta all’amministrazione comunale. «In considerazione del forte vento odierno, ho anticipato ieri via mail al sindaco - afferma Ruggeri - che ha causato lo sradicamento di una pianta all’arengario, invitiamo a procedere alla chiusura immediata dell’area pubblica in cui il fatto si è verificato con opportuno divieto di accesso all’utenza. Contestualmente chiediamo che la giunta incarichi un professionista al fine di valutare lo stato di salute delle piante dell’area».

Ma l’amministrazione dopo avere recintato la pianta divelta, ieri mattina ha fatto partire l’operazione di messa in sicurezza comprensiva dell’ordinanza sindacale di chiusura dell’arengario. «Gli uffici hanno subito avviato l’intervento - spiega il sindaco Alberto Gavazzi - ed è stata avvisata la ditta che si occupa della gestione del verde che ora, dopo il sopralluogo, ha stabilito di procedere abbassando l’altezza degli alberi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA