«Non molliamo   e ne usciremo presto»

«Non molliamo

e ne usciremo presto»

Ciclismo Mtb. Stefano Lanzi, classe 1975 da Lanzada, ricorda le giornate infinite tra lavoro in Svizzera e allenamenti. «Speriamo nella seconda parte dell’anno, intanto rispettiamo le direttive se vogliamo tornare a vivere emozioni»

«Non molliamo

e ne usciremo presto»

Ciclismo Mtb. Stefano Lanzi, classe 1975 da Lanzada, ricorda le giornate infinite tra lavoro in Svizzera e allenamenti. «Speriamo nella seconda parte dell’anno, intanto rispettiamo le direttive se vogliamo tornare a vivere emozioni»