Domenica 20 Luglio 2014

Yann Tiersen lunedì

a Villa Arconati

Richard Galliano, martedì a Villa Arconati (foto Domenico Moiola)

Yann Tiersen, Plaza Francia + Richard Galliano, raffinatezze musicali in salsa francese

e argentina. Il Festival di Villa Arconati, per le due serate consecutive di lunedì 21 Luglio e di martedì 22 luglio, offre un gustoso menù internazionale, proponendo, nei due giorni, una doppia sequenza musicale con Yann Tiersen, il cui concerto sarà anticipato dall’esibizione di Lonski & Classen e, la sera successiva, il doppio concerto del trio dei Plaza Francia e di Richard Galliano con il suo Tangaria Quartet.

Il 21 Luglio, ad iniziare la settimana finale del Festival, sarà l’artista bretone Yann Tiersen, che inaugurerà il suo breve ma intenso tour italiano, di cui la data di Villa Arconati è la prima, presentando al pubblico il suo nuovo album dal titolo “Infinity”, pubblicato il 20 maggio scorso.

Realizzato in Islanda e sull’isola di Ouessan in Bretagna, il suo nuovo lavoro discografico contiene brani, composti in collaborazione con artisti madrelingua, cantati e parlati in bretone, faroese e islandese, contribuendo a superare il suo orizzonte francese, frequentando i nuovi confini musicali nord europei.

I suoi precedenti album lo hanno fatto apprezzare per la sua musica unica ed originale, tra cui, soprattutto, la colonna sonora de “Il Favoloso mondo di Amelie” (2001), che ha portato Yann Tiersen a livelli di fama mondiale.

Altre direzioni, più a sud, tra Francia e Argentina, si percorreranno il 22 luglio, quando salirà sul palco del Festival il trio dei “Plaza Francia”, nuovo progetto targato Muller & Makaroff e Catherine Ringer.

Un incontro fenomenale, nato dall’unione dei co-fondatori dei “Gotan Project”, l’argentino EDUARDO MAKAROFF e lo svizzero CHRISTOPH H. MÜLLER, con l’intensa voce della cantante francese CATHERINE RINGER, a sua volta proveniente dal leggendario gruppo “Rita Mitsuoko”.

I “Plaza Francia” rappresentano la creazione di un nuovo codice, un ponte multiespressivo, fra la musica pop e il tango, il cui ritmo, nel solo spazio temporale di “New tango song book”, il loro nuovo album, offre agli ascoltatori un viaggio in prima classe verso Buenos Aires.

Ulteriore proposta della serata, il musicista jazz francese, di origini italiane, Richard Galliano, virtuoso fisarmonicista già̀ accolto con successo dal pubblico di Villa Arconati che, insieme ai suoi Tangaria Quartet, presenterà un mix esplosivo di atmosfere francesi, tanghi argentini, melodie mediterranee e ritmi brasiliani, assumendosi l’onere di costruire un’emozionante e gustosa sintesi di tutti i sapori musicali che, come in una mini rassegna a sé stante, caratterizzano questa doppia serata del Festival.

© riproduzione riservata