Giovedì 18 Luglio 2013

Musica jazz e barocca

a Villa di Tirano

Max De Aloe è considerato tra i migliori armonicisti jazz d’Europa: stasera si esibirà con Marlise Goidanovic

Un piacevole fuori programma per Ambriajazz che raddoppia le date di un concerto.

Non più solo a Lanzada sabato pomeriggio, ma anche stasera Max De Aloe con la sua armonica a bocca, live electronics e Marlise Goidanovich al violoncello barocco proporranno i loro “Mutamenti”.

Con una sorpresa delle ultime ore la rassegna musicale estiva di ForteMente propone lo stesso concerto in due locations differenti (e con differenti bacino di pubblico).

Stasera, alle 21.30, l’esibizione sarà nella stupenda contrada Beltramelli, che da poco (ri)aperta sta diventando un punto di riferimento per la cultura e gli incontri.

Sabato pomeriggio, alle 15, invece torna un luogo ormai classico di Ambriajazz ovvero la miniera La Bagnada a Lanzada.

“Mutamenti” è un fluire di musica continua, una suite che per ottanta minuti alterna jazz contemporaneo, echi di musica barocca, choro brasiliano, musica popolare, inserti di musica elettronica. È l’incontro tra il legno del violoncello barocco e le ance libere dell’armonica cromatica e della fisarmonica. Un connubio raro, ma carico di poesia e fascino.

© riproduzione riservata