Il Piccolo teatro delle Valli porta all’oratorio Molière
Giacomo Romano Davare, “anima” del Piccolo Teatro delle Valli

Il Piccolo teatro delle Valli porta all’oratorio Molière

Stasera a Delebio il “Tartufo” per la regia del neo premiato Giacomo Romano Davare

Torna in scena il Piccolo teatro delle Valli con il Tartufo di Molière, una delle satire più note e rappresentate del drammaturgo francese, che la compagnia di Morbegno interpreta ormai dal 2008, con un riadattamento del regista Giacomo Romano Davare.

Gli attori saranno all’oratorio di Delebio questa sera dalle 20.45 per una raccolta fondi a favore dell’associazione “Giovanni Paolo II”. Si tratta di un gradito ritorno a Delebio per la compagnia di Davare che più o meno un anno fa presentò sempre qui il dramma di Arthur Miller “Erano tutti miei figli”.

Insieme alla ripresa del testo di Molière, il Piccolo Teatro delle Valli è orgoglioso di poter annunciare il conferimento al regista Davare del premio letterario “Giordano Bruno” dell’Accademia Internazionale “Amici della Sapienza” Onlus dell’Università di Messina che ha ricevuto diversi patrocini, tra cui l’Assemblea Regionale Siciliana.

Sul palcoscenico gli attori storici della compagnia: Gianpiero Dell’Oca nel ruolo dell’ambiguo Tartufo, Michela Rondalli che sarà Elmira, Lucia Fognini Madama Pernella, Martina Fumagalli Marianna, Davare Orgone. Il personaggio di Valerio sarà, invece interpretato da Franco Giorgetta, quello di Maria Teresa da Antonella Baccomo. Dorina avrà il volto di Romana Rizzi e Filippa di Veronica Abramini. Nel comparto anche i giovani del liceo di Morbegno Sara Ziveri che sarà Leale e Stefano Maxenti, Damide.


© RIPRODUZIONE RISERVATA